:: Servizi iscritti

:: Siti utili

:: Snals Livorno

Febbraio
21
Mercoledì

:: Area riservata

:: Organizzazione

:: Notizie e Documenti

Snals Livorno - Via Pieroni 27, Livorno 0586-887026 Fax. 0586-896909

IL NUOVO NUMERO 0586 958325

Informazioni e documenti

 

29/04/2013
ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: 31 MAGGIO LA SCADENZA
http://toscana-notizie.it/blog/2013/04/27/istruzione-e-formazione-professionale-16-milioni-per-la-nuova-offerta-dei-percorsi-integrati/ Link al sito della Regione per la richiesta da parte delle scuole dei progetti IeFP. Ricordiamo in proposito che nell'ultimo incontro con la Regione, presenti gli Assessori Simoncini e Tragetti, unitariamente le OO.SS. firmatarie di CCNL hanno esposto numerose considerazioni critiche sui suddetti percorsi, in particolare quelli attivati sperimentalmente. Lo Snals ha sempre messo in evidenza che il sistema integrato possa nei fatti costituirsi come sistema in concorrenza con i percorsi quinquennali, con conseguenze imprevedibili sugli organici. Ecco perchè si richiede alle RSU e ai TAS Snals di richiedere informativa adeguata da parte dell'Amministrazione nelle scuole dove s'intendono attivare tali percorsi.

 

26/04/2013
DURO GIUDIZIO DELLO SNALS NAZIONALE SUL CAOS DIRIGENTI
"Rimane la valutazione negativa del nostro sindacato per la mancanza di direttive univoche da parte dell’Amministrazione Centrale e per il comportamento dell’Amministrazione territoriale che non ha saputo vigilare adeguatamente, circa il rispetto della legge, sulle modalità di svolgimento del concorso, che si è prestato ad innumerevoli contestazioni e ricorsi, spesso con riscontro positivo da parte dei TAR."

 

25/04/2013
CAOS DIRIGENTI: LO SNALS CHIEDE EQUILIBRIO E SERENITA'
“Al pasticciaccio brutto di Via Mannelli”, sede dell’Ufficio Scolastico Regionale a Firenze, “si deve trovare una soluzione equa per tutti, i dirigenti già in servizio, i ricorrenti e quelli ancora in graduatoria, tutelando i diritti di tutti”. Così Fulvio Corrieri, SP Snals di Livorno e Vice segretario regionale. “Siamo seriamente preoccupati, invece, di posizioni come quelle dell’ANP e di singoli che, soprattutto nei toni, rischiano di esasperare un clima già molto teso”. “Abbiamo invece bisogno di serenità per trovare soluzioni equilibrate e rispettose dei diversi interessi. Noi lavoreremo per una soluzione ‘politica’ al problema, non per via giudiziale”. “Purtroppo ciò che avevamo già anticipato in tempi non sospetti sul nostro periodico regionale Snals Toscana ha trovato puntuale conferma nei fatti”.