:: Servizi iscritti

:: Siti utili

:: Snals Livorno

Febbraio
18
Domenica

:: Area riservata

:: Organizzazione

:: Notizie e Documenti

Snals Livorno - Via Pieroni 27, Livorno 0586-887026 Fax. 0586-896909

IL NUOVO NUMERO 0586 958325

Informazioni e documenti

 

11/01/2011
SNALS RICHIEDE INFORMATIVA AL MIUR SUL C.O. PER DIRIGENTE
ato dal CCNL 2006/2009. Le voci che corrono sulle date di scadenza delle domande e delle prove preselettive sono tante e il più delle volte, a quanto pare, del tutto inattendibili. La nostra Segreteria provinciale ha invitato i colleghi interessati a iscriversi al corso di formazione della CONFSALFORM nazionale per la preparazione on-line.

 

11/01/2011
Al momento ancora non è uscita l’O.M. relativa alla mobilità professionale e territoriale (trasferimenti) del personale di ogni ordine e grado per l’a.s.s 2011/12. La presentazione delle domande avverrà via Web tramite la proceduta Polis per tutti i docenti esclusi quelli dell’infanzia, del personale educativo e Ata che dovranno fare la domanda in forma cartacea. Si ricorda, però, in proposito che se, ad esempio, un insegnante dell'infanzia vuol passare alla primaria, la domanda è on-line Riteniamo che la scadenza sarà prevista verso la metà di febbraio. Si consiglia coloro che hanno intenzione di chiedere il trasferimento di registrarsi nel sistema digitale del Ministero. Si ricorda, nel loro interesse, che devono presentare la domanda tutti coloro che sono passati in ruolo dal 1° settembre 2010, compreso il personale Ata che ha ottenuto il passaggio di Area professionale. Altrimenti scatta l'assegnazione della sede definitiva di titolarità d'ufficio.

 

11/01/2011
RIAMMISSIONE IN SERVIZIO. UN UTILE PROMEMORIA DELLO SNALS MARCHE
Alcune volte negli uffici sindacali giungono richieste da parte del personale andato in quiescenza che desidera ritornare in servizio. Anche se il numero delle discipline d’insegnamento dove è possibile essere riammessi si riduce notevolmente cerchiamo ugualmente di dare delle informazioni sull’argomento. Come è noto, il personale dirigente, docente, educativo ed ATA della scuola cessato dal servizio può, ai sensi dell’art. 516 del D.L.vo 16/4/94 n. 297 e dell’art. 132 del DPR 10/1/57, n. 3, entro il 15 gennaio di ogni anno, presentare domanda di riammissione in servizio. Le aliquote delle riammissioni in servizio sono stabilite dalle CC.MM. n. 194 del 20/7/90 e n. 155 dell’11/6/91. Tale istanza deve contenere: le indicazioni anagrafiche, la sede di titolarità precedente alla cessazione dal servizio, per i docenti della scuola secondaria la classe di concorso, per il personale ATA il profilo professionale di appartenenza al momento della cessazione, la causa della cessazione stessa, i motivi per cui viene richiesta la riammissione, le sedi di preferenza, l’assenso o diniego ad accettare una assegnazione d’ufficio per indisponibilità nelle sedi richieste, il recapito per eventuali comunicazioni. La domanda di riammissione in servizio del personale ATA va presentata all’Ufficio Scolastico Regionale della provincia nella quale l’interessato era titolare all’atto della cessazione in servizio anche se la richiesta riguarda una provincia diversa. Per info sulla procedura e sulla consulenza per la stessa: 0586 887026