:: Servizi iscritti

:: Siti utili

:: Snals Livorno

Dicembre
13
Mercoledì

:: Area riservata

:: Organizzazione

:: Notizie e Documenti

Snals Livorno - Via Pieroni 27, Livorno 0586-887026 Fax. 0586-896909

IL NUOVO NUMERO 0586 958325

Informazioni e documenti

 

29/03/2012
IMPORTANTE INCONTRO AL MIUR SU ORGANICI E SCATTO. LA POSIZIONE DELLO SNALS
degli allievi, si sono operati tagli che hanno messo a rischio la stessa erogazione del servizio scolastico. Ha, quindi, chiesto, per il prossimo anno scolastico, lo spostamento di quote di organico di fatto in organico di diritto, per dare un primo concreto e significativo segnale nella logica della stabilizzazione prevista dai recenti provvedimenti legislativi, con la definizione di un organico dell’autonomia triennale che, dall’anno scolastico 2013/2014, dovrà sostituire l’attuale meccanismo che prevede una doppia determinazione ogni anno degli organici. La richiesta è stata supportata dalla necessità di compensare anche per il prossimo anno la situazione di quelle regioni che hanno fruito di correttivi per il corrente anno scolastico e di dare l’opportunità, anche alle altre, di utilizzare questo correttivo ai fini delle necessità di funzionamento delle istituzioni scolastiche autonome, nonché di tener conto delle nuove convenzioni relative ad alcune statizzazioni relative a Firenze, Genova e Ferrara. Sia il Ministro che il Capo Dipartimento hanno dimostrato sensibilità nei confronti della richiesta e si sono impegnati ad attuare quello che hanno definito il necessario rapporto preventivo con il MEF. Nel corso dell’incontro sono state sollecitate anche risposte concrete, sia sul tema degli scatti di anzianità che del TFA nelle sue molteplici sfaccettature. In merito alla certificazione delle economie, da utilizzare per il pagamento degli scatti di anzianità, è stato comunicato che si è raggiunto un accordo da alcuni giorni e che si è in attesa del verbale relativo per la sua sottoscrizione. Dopo questo atto sarà possibile avviare la sequenza contrattuale, per integrare le risorse finanziarie mancanti e, quindi, poter successivamente procedere alla corresponsione economica degli scatti di anzianità.

 

27/03/2012
CHIARIMENTI SUI VINCOLI TRIENNALE E QUINQUENNALE
Roma. In data odierna, il MIUR ha emanato la nota n. 2218 avente per oggetto: “CCNI sottoscritto il 29.2.2012 sulla mobilità del personale, educativo ed ATA per l’a.s. 2012/2013. Chiarimento su mobilità interprovinciale”. La nota, emanata a seguito di quesiti posti al MIUR, chiarisce i contenuti dell’art. 2, comma 2, del CCNI 29/2/2012, precisando che il blocco quinquennale per la mobilità interprovinciale dei docenti neo assunti in ruolo, previsto dalla legge 106/2011 e quello triennale di cui alla legge 124/99, non si applicano al personale contemplato dall’art. 7, comma 1, punto V, del contratto, ivi compreso chi assista un genitore in situazione di gravità. Ciò, pur non beneficiando, nel caso di docente che assista un genitore in situazione di gravità, della precedenza prevista ai sensi dell’art. 7 comma 1 punto V del CCNI, ai fini della mobilità interprovinciale, ma soltanto nelle operazioni di mobilità annuale (utilizzazioni e assegnazioni provvisorie). Appare chiaro che, per beneficiare dall’esclusione del blocco della mobilità interprovinciale, tale personale interessato dovrà comunque documentare, ai sensi dell’art. 9 del CCNI, il possesso dei requisiti previsti al comma 1, punto V, dell’art. 7.

 

24/03/2012
SNALS NAZIONALE CHIEDE IL PROLUNGAMENTO DEL TERMINE DEL 30 MARZO PER LA MOBILITA'
Roma. A seguito di diverse richieste da parte delle Segreterie provinciali, questa mattina è stata inviata al MIUR la seguente lettera e-mail: Gent.ma Dott.ssa Maria Assunta PALERMO, Gent.ma Dott.ssa Maria Grazia DI PASQUALE, Gent.ma Dott.ssa Catia MANNOZZI presso MIUR Gentilissime Dottoresse, pervengono in questi giorni allo SNALS Confsal più segnali di disfunzioni nel sistema dell’invio delle domande on line e richieste in proposito, tutte finalizzate a segnalare i problemi e ad ottenere un rinvio della data di scadenza di presentazione della domanda di mobilità per l’a.s. 2012/2013. La scrivente Segreteria, facendosi carico delle problematiche segnalate, chiede di voler cortesemente disporre un breve rinvio (di pochi giorni) del termine ultimo sopra citato. Nel ringraziare dell’attenzione si porgono cordiali saluti. Il Componente di Segreteria generale delegato, Giuseppina Di Giacomo E' EVIDENTE CHE LA RICHIESTA E' ANCORA AL VAGLIO DELL'AMMINISTRAZIONE, PER CUI IL TERMINE ULTIMO PER LA MOBILITA' RIMANE ANCORA IL 30 MARZO. Rimane il fatto che anche la Segreteria Provinciale di Livorno ha segnalato ripetuti blocchi nel sistema, costringendo diverse Colleghi e Colleghe a tentativi di inserimento alle ore più impensate, a detrimento del loro benessere psicofisico. Il fatto è che l'Amministrazione non sembra ancora comprendere che gli insegnanti hanno carichi di lavoro tali che non possono dedicare ore e ore a tentare di inserire una domanda così delicata, come quella di mobilità, in un sistema informatico-telematico che, ancora una volta, si rileva inadeguato alle reali esigenze della scuola reale.