:: Servizi iscritti

:: Siti utili

:: Snals Livorno

Febbraio
20
Martedì

:: Area riservata

:: Organizzazione

:: Notizie e Documenti

Snals Livorno - Via Pieroni 27, Livorno 0586-887026 Fax. 0586-896909

IL NUOVO NUMERO 0586 958325

Informazioni e documenti

 

12/04/2012
NUOVA INFORMATIVA SUL SOSTEGNO. MOBILITAZIONE SUI TFA
In data 16 aprile nuova convocazione delle OO.SS. all'UT labronico per informativa sul sostegno. A livello regionale le OO.SS. firmatarie di contratto - Snals, uil, Cisl, Gilda, Flc-Cgil - sottoscrivono una protesta unitaria verso gli Atenei toscani e verso l'USR per il modo in cui si sono determinati i posti per i TFA. "Mancano i posti per la A033 ed altre classi di concorso le cui GAE sono attualmente sguarnite" - ha dichiarato il Vice Segretario Regionale Fulvio Corrieri. Presidi davanti agli Atenei.

 

10/04/2012
PRIMA INFORMATIVA SUGLI ORGANICI
Livorno, 10 aprile 2012. Prima informativa sugli organici, domani il comunicato di sintesi.

 

29/03/2012
IMPORTANTE INCONTRO AL MIUR SU ORGANICI E SCATTO. LA POSIZIONE DELLO SNALS
degli allievi, si sono operati tagli che hanno messo a rischio la stessa erogazione del servizio scolastico. Ha, quindi, chiesto, per il prossimo anno scolastico, lo spostamento di quote di organico di fatto in organico di diritto, per dare un primo concreto e significativo segnale nella logica della stabilizzazione prevista dai recenti provvedimenti legislativi, con la definizione di un organico dell’autonomia triennale che, dall’anno scolastico 2013/2014, dovrà sostituire l’attuale meccanismo che prevede una doppia determinazione ogni anno degli organici. La richiesta è stata supportata dalla necessità di compensare anche per il prossimo anno la situazione di quelle regioni che hanno fruito di correttivi per il corrente anno scolastico e di dare l’opportunità, anche alle altre, di utilizzare questo correttivo ai fini delle necessità di funzionamento delle istituzioni scolastiche autonome, nonché di tener conto delle nuove convenzioni relative ad alcune statizzazioni relative a Firenze, Genova e Ferrara. Sia il Ministro che il Capo Dipartimento hanno dimostrato sensibilità nei confronti della richiesta e si sono impegnati ad attuare quello che hanno definito il necessario rapporto preventivo con il MEF. Nel corso dell’incontro sono state sollecitate anche risposte concrete, sia sul tema degli scatti di anzianità che del TFA nelle sue molteplici sfaccettature. In merito alla certificazione delle economie, da utilizzare per il pagamento degli scatti di anzianità, è stato comunicato che si è raggiunto un accordo da alcuni giorni e che si è in attesa del verbale relativo per la sua sottoscrizione. Dopo questo atto sarà possibile avviare la sequenza contrattuale, per integrare le risorse finanziarie mancanti e, quindi, poter successivamente procedere alla corresponsione economica degli scatti di anzianità.