:: Servizi iscritti

:: Siti utili

:: Snals Livorno

Febbraio
21
Mercoledì

:: Area riservata

:: Organizzazione

:: Notizie e Documenti

Snals Livorno - Via Pieroni 27, Livorno 0586-887026 Fax. 0586-896909

IL NUOVO NUMERO 0586 958325

Informazioni e documenti

 

14/10/2011
OCCORRE MODIFICARE LA NORMA DEL REGOLAMENTO DEL DPR 140/2008
Decreto del Presidente della Repubblica 10 luglio 2008 n. 140 Regolamento recante la disciplina per il reclutamento dei dirigenti scolastici, ai sensi dell'articolo 1, comma 618, della legge 27 dicembre 2006, n. 296. (G.U. n. 211 del 9 settembre 2008 ) (...) Art. 3. Reclutamento 1. Il reclutamento dei dirigenti scolastici, con l'unificazione dei tre settori formativi della dirigenza scolastica, si realizza mediante un unico concorso per esami e titoli che si svolge in sede regionale. Il concorso e' indetto con cadenza triennale con decreto del Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca. Gli uffici scolastici regionali curano l'organizzazione e lo svolgimento del concorso." Occorre emendare la norma. I CO per dirigenti vanno fatto ogni anno, al massimo due, anche se i posti fossero poche decine. Niente più reggenze.

 

14/10/2011
PROMEMORIA PER CHI HA SUPERATO LA PROVA PRESELETTIVA
due prove scritte accertano la preparazione del candidato sia sotto il profilo teorico sia sotto quello operativo, in relazione alla funzione di dirigente scolastico. La prima prova scritta consiste nello svolgimento di un elaborato su tematiche relative ai sistemi formativi e agli ordinamenti degli studi in Italia e nei paesi dell'Unione europea, alle modalità di conduzione delle organizzazioni complesse, oltre che alle specifiche aree giuridico-amministrativofinanziaria, socio-psicopedagogica, organizzativa, relazionale e comunicativa. La seconda prova scritta consiste nella risoluzione di un caso relativo alla gestione dell'istituzione scolastica con particolare riferimento alle strategie di direzione anche in rapporto alle esigenze formative del territorio. Sono ammessi alla prova orale coloro che ottengono un punteggio non inferiore a 21/30 in ciascuna prova scritta. 2. La prova orale consiste in un colloquio interdisciplinare sulle materie indicate nel bando di concorso in relazione alle tematiche di cui al comma 1 e accerta la preparazione professionale del candidato. La prova orale accerta, altresi', la capacità di conversazione su tematiche educative nella lingua straniera prescelta dal candidato. Superano la prova orale coloro che ottengono un punteggio non inferiore a 21/30."

 

14/10/2011
IL MIUR PUBBLICA LE RISPOSTE GIUSTE AI QUIZ PER DS
Sul sito del MIUR le risposte corrette. "Il famigerato 'librone' - ha dichiarato Fulvio Corrieri, Segretario Provinciale Snals - ha fatto la differenza in negativo. La mancata distinzione tra tempo passivo, dedicato alla ricerca del quiz sul dannato 'librone', per di più di difficile consultazione, con quesiti stampati troppo vicino alla costola e che rendevano la lettura problematica, e il tempo attivo di rielaborazione della risposta, è stata la principale causa degli errori compiuti da chi aveva studiato con serietà i quesiti peraltro formulati in modo approssimativo ed equivoco. L'idea era giusta, la prova selettiva poteva essere uno strumento per accertare le conoscenze di base dei candidati e rendere più spedita la procedura concorsuale, ma, come ha sottolineato il Segretario Nazionale Marco Paolo Nigi, occorreva stampare direttamente i quesiti senza imporre la loro disperata e affannosa ricerca sul 'librone', in un modo che è stato vissuto da tutti come atto assolutamente irragionevole, e senza che, come era stato chiesto dal Segretario Nazionale dello Snals, venissero tolti quei tanti quesiti che niente avevano a che fare col profilo del dirigente. Tralasciando il quesito-piaggeria che osannava in inglese il Ministro che aveva fatto risparmiare con i tagli ai docenti (e ai dirigenti e a tutto il personale, col dimensionamento, complici Regioni ed Enti Locali) tanti soldi, i quesiti contenuti nel 'librone' residuati dall'opera di revisione dell'ultimo minuto compiuta al MIUR erano spesso formulati in maniera equivoca, persino con un 'secondo lei' (quesito 381 Area &)che, se fosse uscito alla selezione, avrebbe creato non pochi problemi formali e sostanziali per la discrezionalità della formulazione ai fini dell'esito della prova. Ora si rispettino coloro che hanno superato la prova e si rimedi nel contempo alla pessima gestione dell'operazione, riconvocando a breve un altro C.O. D'altronde non era scritto proprio in uno dei tanti quesiti del 'librone' che in Francia il Concorso per diventare dirigente non viene fatto ogni anno? Oppure anche questa era da togliere?".