:: Servizi iscritti

:: Siti utili

:: Snals Livorno

Dicembre
13
Mercoledì

:: Area riservata

:: Organizzazione

:: Notizie e Documenti

Snals Livorno - Via Pieroni 27, Livorno 0586-887026 Fax. 0586-896909

IL NUOVO NUMERO 0586 958325

Informazioni e documenti

 

14/10/2011
IL MIUR PUBBLICA LE RISPOSTE GIUSTE AI QUIZ PER DS
Sul sito del MIUR le risposte corrette. "Il famigerato 'librone' - ha dichiarato Fulvio Corrieri, Segretario Provinciale Snals - ha fatto la differenza in negativo. La mancata distinzione tra tempo passivo, dedicato alla ricerca del quiz sul dannato 'librone', per di più di difficile consultazione, con quesiti stampati troppo vicino alla costola e che rendevano la lettura problematica, e il tempo attivo di rielaborazione della risposta, è stata la principale causa degli errori compiuti da chi aveva studiato con serietà i quesiti peraltro formulati in modo approssimativo ed equivoco. L'idea era giusta, la prova selettiva poteva essere uno strumento per accertare le conoscenze di base dei candidati e rendere più spedita la procedura concorsuale, ma, come ha sottolineato il Segretario Nazionale Marco Paolo Nigi, occorreva stampare direttamente i quesiti senza imporre la loro disperata e affannosa ricerca sul 'librone', in un modo che è stato vissuto da tutti come atto assolutamente irragionevole, e senza che, come era stato chiesto dal Segretario Nazionale dello Snals, venissero tolti quei tanti quesiti che niente avevano a che fare col profilo del dirigente. Tralasciando il quesito-piaggeria che osannava in inglese il Ministro che aveva fatto risparmiare con i tagli ai docenti (e ai dirigenti e a tutto il personale, col dimensionamento, complici Regioni ed Enti Locali) tanti soldi, i quesiti contenuti nel 'librone' residuati dall'opera di revisione dell'ultimo minuto compiuta al MIUR erano spesso formulati in maniera equivoca, persino con un 'secondo lei' (quesito 381 Area &)che, se fosse uscito alla selezione, avrebbe creato non pochi problemi formali e sostanziali per la discrezionalità della formulazione ai fini dell'esito della prova. Ora si rispettino coloro che hanno superato la prova e si rimedi nel contempo alla pessima gestione dell'operazione, riconvocando a breve un altro C.O. D'altronde non era scritto proprio in uno dei tanti quesiti del 'librone' che in Francia il Concorso per diventare dirigente non viene fatto ogni anno? Oppure anche questa era da togliere?".

 

13/10/2011
SALVAPRECARI: SCADE IL 2 NOVEMBRE
Riceviamo dall’USP che “… sul sito internet del MIUR nelle NEWS del giorno 12/10/2011, il D.M. n. 92 del 12/10/2011, relativo agli elenchi provinciali del personale docente ed ATA ai fini del conferimento di supplenze temporanee, con precedenza assoluta rispetto al personale inserito nelle graduatorie di circolo e d’ istituto. Si fa presente che il termine per la presentazione della domanda di inserimento nei predetti elenchi prioritari è fissata al 2 novembre p.v.. Le medesime istanze devono essere presentate all’ istituzione scolastica in cui il candidato ha prestato servizio nell’ a.s. 2010/11.”

 

11/10/2011
IL MINISTRO GELMINI SCARICA LA COMMISSIONE PER IL CONCORSO A DS? TROPPO COMODO, SIGNOR MINISTRO
"Troppo comodo che si metta alla gogna mediatica la Commissione di esperti che ha prodotto i quiz, sbagliati per il 17%, da parte del Ministro. Il Ministro, come i Dirigenti del MIUR, ne rispondono in toto. Dov'è adesso il rigore brunettiano? E' mancata la regia condivisa, l'elaborazione di un profilo dirigenziale di riferimento per gli stessi esperti, l'armonizzazione delle modalità di elaborazione del test. Non gli esperti, ma il MIUR, ha sparato nel mucchio, con un unico obiettivo: risparmiare sui costi delle commissioni esaminatrici, portare meno candidati possibili alla prima prova, in modo che potesse essere sbandierata come un esempio di rigore e di serietà. Il Ministro si assuma perciò la responsabilità politica che Le compete, e bandisca subito un secondo concorso nel gennaio 2012, secondo le stesse modalità, evitando i pasticci di questo prima tornata, per far sì che i sopravissuti a questa prima prova abbiano la possibilità di tentare nuovamente la selezione in un clima più sereno, evitando un contenzioso infinito e salvagurdando i diritti di chi questa prova comunque supererà grazie al suo impegno". Così il segretario provinciale dello Snals, Fulvio Corrieri, recependo le numerose e accorate proteste dei docenti labronici che stanno per sostenere la prova selettiva a Firenze.